Ottobre giapponese 2007

La quinta edizione del festival si sviluppa attorno al tema la forma e lo spirito. Si tratta quest'anno di una manifestazione che ha voluto allargare ulteriormente i confini, spostandosi da Ravenna e Faenza fino a Bagnacavallo, Massa Lombarda, Lugo e Bologna, animando così di carattere nipponico gli spazi tra Romagna ed Emilia dal 5 ottobre al 11 novembre.

Artisti giapponesi e italiani: sensibilità artistiche a confronto

Quello della forma e dello spirito vuole essere un filo conduttore che idealmente lega le mostre personali di Akiyama Nobushige a Lugo, Hirai Tomokazu a Ravenna, Kumai Kazuhiko, Sanemoto Sadae e Shiramizu Shunga a Faenza e, ancora, la mostra collettiva di artisti italiani e giapponesi a Bagnacavallo. Le mostre vogliono essere anche un'occasione per confrontare sensibilità artistiche diverse e come queste si esprimano attraverso materiali e tecniche eterogenee come la ceramica, la carta in fibra vegetale, il marmo e il metallo, il mosaico e la tela. Le mostre verranno affiancate da laboratori, in particolare quello sulla carta giapponese a Lugo, incontri con gli artisti e conferenze di esperti, permettendo così di esplorare i vari aspetti della tradizione artistica del Giappone. 

Un'immersione tra cinema di animazione e cortometraggi d'autore

La rassegna sul cinema di animazione giapponese in programma a Ravenna e curata da Ars Ennesima, offrirà in questa edizione una panoramica inedita e approfondita del periodo 2000-2007, con una selezione di corti e mediometraggi con alcuni tra i più importanti nomi del cinema di animazione indipendente. Nel palinsesto, anche l’anteprima italiana del nuovo lavoro di Yamamura Koji, Kafka inaka isha e un omaggio al “dio dell’animazione”, Tezuka Osamu. Uno dei più ricchi appuntamenti della rassegna sarà quest'anno la selezione di cortometraggi d’autore, che oltre a comprendere l’ultima fatica di Yamamura Koji, includerà lavori di Tominaga Mai, Tomioka Satoshi, Kato Kunio, Hashimoto Daisuke, UrumaDelvi, Ii Miki, Nagata Takeshi & Monno Kazue, Mizue Mirai, Kimura Takashi e Fuyama Taruto

All'Ottobre Giapponese, il cinema come momento di riflessione

A concludere la rassegna cinematografica sarà la proiezione di Nasu 2. Sutsukesu no wataridori di Kosaka Kitaro. Ottobre Giapponese ha scelto di dedicare quest'anno un momento di riflessione sulla tragedia della Guerra del Pacifico, in collaborazione con l’Istituto Giapponese di Cultura, prendendo spunto dal film di Clint Eastwood, Lettere da Iwo Jima e mettendolo a confronto con la sensibilità giapponese del maestro Kinoshita Keisuke e il suo I bambini di Nagasaki. Lo spazio espositivo del Cinemacity ospiterà anche una mostra fotografica sulle feste tradizionali giapponesi dei Matsuri, a cura di Monica Cavagni. Come per le ultime due edizioni, il programma verrà concluso dalle giornate di studio su Cinema e letteratura a Faenza, organizzate in collaborazione con il Cineclub Raggio Verde. Il tema sarà quest'anno la figura e l’opera di Akutagawa Ryunosuke, una delle figure chiave della letteratura giapponese del Ventesimo secolo.

Musica, degustazioni e arte marziali a completare il programma

Uno degli eventi più attesi di questa edizione dell’Ottobre giapponese sarà la tourneé - a Ravenna, Faenza e Bologna -  dell’acclamato maestro di Satsuma biwa Tanaka Yukio, accompagnato da Kitahara Kanako. Come per l'edizione precedente, anche quest'anno ci saranno in programma due serate di degustazione gastronomica, a Faenza e Bagnacavallo. Il festival prevede inoltre un'incursione nella Notte d’oro di Ravenna, durante cui si terrà la Festa Giapponese presso la Casa del Volontariato di Ravenna, con animazioni, assaggi, animazioni e attività varie per bambini e adulti. Per quanto riguarda la sessione dedicata alle arti marziali, oltre alla tradizionale Embukai città di Ravenna, verrà affiancata una giornata di incontri e proiezioni a Massa Lombarda, nel corso della quale saranno presentati vari aspetti della tradizione spirituale e marziale del Giappone. 


Organizzatori:

Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente (IsIAO) Emilia-Romagna
Associazione per gli Scambi Culturali fra Italia e Giappone (A.S.C.I.G.)

In collaborazione e col Patrocinio di:

Regione Emilia-Romagna, Provincia di Ravenna, Comune di Ravenna, Comune di Faenza, Comune di Lugo, Comune di Bagnacavallo, Comune di Massa Lombarda, Consolato Generale del Giappone Milano, Istituto Giapponese di Cultura Roma, Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Ravenna, Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, Università di Bologna sede Ravenna, Associazione per i Gemellaggi con il Comune di Faenza, Cineclub Raggio Verde, Museo Internazionale delle Ceramiche in Faenza, Muky, Nipponica, Museo Internazionale e Biblioteca della Musica di Bologna, Cinecircolo Fuori Quadro, Associazione “Arte e Dintorni”

Con il sostegno di:

AlyaWienerberger, Unipol assicurazioni

Programma

Mostre

Dal 6 al 28 Ottobre

Carta Giapponese, le Forme dell’Anima. Mostra di sculture di Akiyama Nobushige - Pescherie della Rocca, piazza Garibaldi 1, Lugo di Romagna

(inaugurazione sabato 6 ottobre, ore 17.00)

Apertura: martedì-aabato, ore 15.30-18.30 -  domenica 10-12 e 15.30-18.30. Per info: 0545 38561


Dal 8 al 20 Ottobre 

Matsuri, feste e spirito del Giappone. Mostra fotografica a cura di Monica Cavagni - Spazio espositivo Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

La mostra è visitabile esclusivamente negli orari di apertura del Cinemacity


Dal 12 ottobre al 7 novembre

La forma e la materia. Mostra di opere di Kumai Kazuhiko, Sanemoto Sadae e Shiramizu Shunga - Salone delle Bandiere del Comune di Faenza, Piazza del Popolo 31, Faenza

Apertura: lunedì-venerdì, ore 7.30-19.30 (Inaugurazione venerdì 12 ottobre, ore 18.30, con la cerimonia del tiro con l’arco. Cerimonia di chiusura, mercoledì 7 ottobre, ore 21, a cura dell’Associazione per i gemellaggi di Faenza)


Dal 19 Ottobre al 4 novembre

Feeling. Ceramiche di Hirai Tomokazu - NiArt Gallery, via Anastagi 4a/6, Ravenna

Apertura: martedì, mercoledì 11.00-12.30 - giovedì, venerdì 17.00-19.30 - sabato tutto il giorno


Dal 3 al 8 Novembre

Riflessi di Italia e Giappone. Mostra collettiva di artisti italiani e giapponesi, in collaborazione con l’Associazione Arte e Dintorni - Palazzo Vecchio, piazza della Libertà, Bagnacavallo

Apertura: Festivi 10.00-12.00 e 15.00-19.00. Feriali 15.00-19.00 (inaugurazione sabato 3 novembre, ore 18.30)


Musica

Dal 30 Ottobre al 1 Novembre

Silenziosa Luna. Serie di concerti di Satsuma biwa, con Tanaka Yukio e Kitahara Kanako. Brani del repertorio classico prima esecuzione mondiale di Nuove musiche per biwa, di Carlo Forlivesi e prima esecuzione europea di Aun, di Tanaka Yukio

--------------

30 Ottobre

Ore 21.00. Concerto - Museo e Biblioteca della Musica, Palazzo Sanguinetti, Strada Maggiore 34, Bologna. In collaborazione con Nipponica

--------------

31 Ottobre

Ore 21.00. Concerto - Auditorium Sant’Umiltà, Via Pascoli 15, Faenza

-------------

1 Novembre

Ore 18.00. La pienezza del vuoto. Incontro sul Satsuma Biwa con Tanaka Yukio e Carlo Forlivesi - Sala grande, Casa del Volontariato, via Oriani 44, Ravenna

Ore 21.00. Concerto - Sala Arcangelo Corelli, Teatro Alighieri, via Mariani 5, Ravenna. In collaborazione con: Ravenna Fondazione Manifestazioni


Conferenze | Incontri

12 Ottobre

Ore 21.00. Incontro con gli artisti Kumai Kazuhiko, Sanemoto Sadae e Shiramizu Shunga - Loggetta del Trentanove di Muky, Piazza 2 Giugno 8, Faenza 


17 Ottobre

Ore 21.00. La letteratura classica nell'arte giapponese. Incontro con Giovanni Peternolli - Sala Conferenze Hotel Ala d’Oro, via Matteotti 56, Lugo


18 Ottobre

Ore 21.00. More than Nature. Echi della natura e del paesaggio nella video arte del Giappone contemporaneo, a cura di Marco Antonini - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna


19 Ottobre

Ore 17.30. La scultura buddhista. Materia e spirito. Incontro con Alessandro Guidi - Facoltà di Conservazione dei Beni Culturali, via Mariani 5, Ravenna


20 Ottobre

Ore 16.00-19.00. Buddhismo, spada e arti marziali. Incontri con Mauricio Yushin Marassi e con Massimo Rossi (Associazione Italiana Spada Giapponese)

Ore 21.00. Proiezione del film Zatoichi di Kitano Takeshi (2003) - Sala del Carmine, via Rustici – Massa Lombarda


Dal 9 al 11 Novembre

Akutagawa, cinema e letteratura. Convegno e proiezioni sulla figura letteraria e cinematografica di Akutagawa Ryūnosuke - Sala delle Conferenze, Museo Internazionale delle Ceramiche, viale Baccarini 19,  Faenza (a cura di Cineclub il Raggio Verde)

Cucina

24 Ottobre

Ore 20.00. La Cucina Giapponese. Cena e incontro sulla cultura del cibo in Giappone con Chef Maruyama Mieko e Igor Morini - Ristorante S. Biagio Vecchio, via Salita di Oriolo 13, Faenza


25 Ottobre

Ore 20.00. La Cucina Giapponese. Cena e incontro sulla cultura del cibo in Giappone con Chef Maruyama Mieko e Renzo Depellegrin - Ristorante Il giardino dei semplici, via Manzoni 28, Bagnacavallo.

Dimostrazioni e laboratori

Dal 5 al 6 Ottobre

Laboratorio sulla carta giapponese a cura di Akiyama Nobushige - Centrogiovani, via Garibaldi 23, Lugo


13 Ottobre

Ore 17.00-22.00. Festa giapponese: calligrafie, massaggio shiatsu, incontri, origami, degustazioni e altro, a cura dei volontari dell’ASCIG e della comunità giapponese di Ravenna - Casa del Volontariato, via Oriani 44, Ravenna


28 Ottobre

Ore 16.00. Giornata delle arti marziali. Terzo Enbukai Città di Ravenna con la partecipazione di: Aiki Shin Dojo Ravenna (Aikido); AIK Shinken kendo Ravenna e gli insegnanti della Confederazione Italiana Kendo (Kendo); Shotokan Karate Club Ravenna (Karate Shotokan); Shin no ōnami Dojo Massa Lombarda (Bujutsu); Ji ta kyo ei Alfonsine (Judo). Alla conclusione della manifestazione verrà offerto un aperitivo - Palestra ITGS C. Morigia, via  G. Marconi 6, Ravenna

Cinema

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dal 8 al 10 Ottobre

Cinema di animazione in Giappone, 2000-2007 - in collaborazione con: Ufficio Cinema, Comune di Ravenna e Ars Ennesima.Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

Proiezioni in lingua originale con sottotitoli, salvo diversamente indicato (e proiezioni contrassegnate con * sono a ingresso a pagamento  - 3 euro)

8 Ottobre 

Ore 20.30. Ghost in the shell. L’attacco dei Cyborg* di Oshii Mamoru (2004), versione italiana - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

Ore 22.30. Nekojirusō di Sato Tatsuo (2001); La voce delle stelle di Shinkai Makoto (2002); Kakurenbo di Morita Shuhei (2005) - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna


9 Ottobre 

Ore 20.30. Kyashan, la rinascita* di Kiriya Kazuaki (2005), versione italiana - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

Ore 22.45. Omaggio a Tezuka Osamu. Storia di un angolo di strada (1962); Quadri di un’esposizione (1966); La leggenda della foresta (1987) - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna


10 Ottobre

Ore 20.30. Cortometraggi d’autore con opere di: Yamamura Koji (Un medico di campagna di F. Kafka. Anteprima nazionale), Tominaga Mai, Tomioka Satoshi, Kato Kunio, Hashimoto Daisuke, UrumaDelvi, Ii Miki - 6nin, Nagata Takeshi & Monno Kazue, Mizue Mirai, Kimura Takashi, Fuyama Taruto - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

Ore 22.30. Melanzane 2. La valigia dell’uccello migratore di Kosaka Kitaro (2007). Anteprima nazionale - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna


11 Ottobre

Ricordando la Guerra del Pacifico

Ore 20.30. Lettere da Iwo Jima* di Clint Estwood (2006) - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna

ore 22.45. I bambini di Nagasaki di Kinoshita Keisuke (1983) - Sala 12, Cinemacity, via Secondo Bini 7, Ravenna


3 Novembre 

Cinema di Animazione 2000-2007

Ore 21.00. La ragazza che salta nel tempo di Hosoda Mamoru (2006) - Ex-convento di San Francesco, via Cadorna 14, Bagnacavallo (proiezione in collaborazione con Ars Ennesima e con il Cinecircolo Fuoriquadro)

Foto

Scroll to top
Supporta "Ottobre Giapponese 2022" clicca qui

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi